Skip to main content

Le PMI sono più rapide nell’adottare piani di wellness e wellbeing, spendono cifre più alte rispetto alle grandi aziende e hanno un impatto sociale concreto sul benessere delle comunità.
Nelle piccole aziende i processi sono più snelli e friendly, la comunicazione è molto più semplice e raggiunge immediatamente l’intera forza lavoro in quanto il management è molto più vicino alla base.
Le PMI con welfare evoluto hanno un maggiore impatto sociale sui propri stakeholder e contribuiscono molto di più alla crescita dell’occupazione di donne e giovani.
Le PMI italiane stanno dimostrando che il benessere dei dipendenti è una leva strategica essenziale, non solo per il successo economico, ma anche per il benessere sociale delle comunità.